Marco/ Novembre 19, 2011/ Professionali/ 3 comments

Newsletter a cura dell’A.I.Fi. – Roma, 19-11-2011

STUDI PROFESSIONALI: LA REGIONE EMILIA-ROMAGNA FA CHIAREZZA

In collaborazione con AIFI ER e grazie al lavoro dei funzionari della Direzione Regionale Sanità e Politiche Sociali, la Regione Emilia Romagna emana una nuova direttiva per le Aziende USL e per i Carabinieri del NAS.
In sostanza, chiarisce che per i fisioterapisti non è necessaria alcuna autorizzazione per esercitare l’attività libera professionale nel proprio studio, senza alcuna necessità di prescrizione medica, utilizzando le apparecchiature elettromedicali di competenza, fatta eccezione per laser e onde d’urto.
Una nota a completamento: i “massofisioterapisti equiparati” ai laureati in fisioterapia citati dalla circolare sono coloro che, a fronte di formazione triennale conseguita entro il 17 marzo 1999, sono equipollenti al fisioterapista; nel corso dell’anno, inoltre, anche i massofisioterapisti con formazione biennale, sempre conseguita entro il 17 marzo 1999, dovrebbero poter accedere alle procedure di equivalenza del loro titolo alla laurea in fisioterapia. Nessun altro titolo, come quelli di massofisioterapista conseguiti oltre il 17 marzo 1999, sono validi per esercitare la professione di fisioterapista e le competenze contenute nel proprio profilo professionale.
Un ringraziamento a quanti, in AIFI Emilia Romagna ed in Regione, hanno collaborato nell’interesse dei Cittadini e per consentire ai professionisti di poter lavorare in sicurezza e dignità.

3 Comments

  1. Molto bene ma vorrei conoscere la direttiva N.e data di pubblicazione su Gazzetta Ufficiale cosi da mostrare a chi te ne fa richiesta.grazie .
    Emilio Vellati

  2. Gentile Emilio,
    si tratta di una delibera regionale ed è stata emanata nel 2008. Quello di cui faceva riferimento la Newsletter che ho citato, è un documento di chiarimento e approfondimento tra le autorità competenti e l’AIFI ER della medesima delibera. Pertanto non ha un suo specifico “numero identificativo”, dato che la norma era già pre-esistente. Nel caso fosse interessato a conoscere anche i contenuti di tale documento, dovrà rivolgersi direttamente alla autorità competenti.
    Io posso soltanto allegare la delibera del 2008, che ritengo sia sufficiente.
    Saluti,
    Marco Boschi

  3. Ho allegato il documento della delibera 2008 all’interno dell’articolo inerente.
    A presto e grazie per aver visitato questo sito.
    Marco Boschi

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*